2

Carte prepagate in Bitcoin

 

Partiamo da alcune premesse:
Il Bitcoin è stato creato come metodo di trasferimento di valore/moneta alternativo alle banche e in generale all’uso di intermediari.
Viene spesso definito trust-less perchè non viene posta la totale fiducia su un ente terzo per la gestione e uso dei propri fondi/guadagni.

Nel campo Bitcoin ci sono comunque diversi servizi, che pur permettendo di fare uso di Bitcoin, ancora richiedono una situazione di totale trust verso di loro.

Tecnicamente si dice quando questi detengono le chiavi private corrispondenti agli indirizzi bitcoin dove sono depositati i nostri soldi.
Questo vuol dire che di fatto questi potrebbero impedirci di accedere ai nostri soldi in qualunque momento, come può avvenire con le comuni banche o servizi di pagamento più conosciuti.

Ci sono alcuni casi, dove per ottenere un certo tipo di servizio, è ancora richiesta questa dipendenza completa.
Può essere che sia una situazione ancora temporanea, che andrà a risolversi del tutto entro poco tempo.

Date queste premesse, l’argomento trattato questa volta riguarda le carte prepagate in Bitcoin.
In genere Visa e Mastercard.

Queste carte sono gestite da servizi terzi dove dovrete depositare i vostri Bitcoin per poterne fare uso.
Fatta questa prima operazione (affidare i vostri bitcoin ad un terzo), i Bitcoin non saranno più di vostro controllo e/o saranno anche semplicemente convertiti direttamente in valuta fiat, euro, dollari ecc …

Quindi ripeto, voi perderete il controllo diretto dei vostri soldi, convertiti o meno, che saranno in mano a questi servizi terzi.
Un po come la differenza fra usare i contanti o le comuni carte prepagate che già conoscete.

Nel caso dei contanti, è praticamente impossibile impedirvi di spenderli/spostarli, mentre nel caso delle carte, l’intermediario che le gestisce potrebbe in un qualunque momento disabilitarle e impedirvi di spendere i vostri soldi.

Magari per qualcuno può apparire esagerata questa considerazione, è importante per rendersi conto della differenza fra avere il totale controllo dei propri soldi o meno.

Tornando alle carte prepagate in Bitcoin, queste possono avere una certa utilità per qualcuno, da qui il motivo per cui abbiamo scritto questo articolo.

 

Ci sono due tipi di carte prepagate:
– Conversione diretta
– Conversione all’uso

Nel caso delle carte a conversione diretta, una volta depositati i Bitcoin sul servizio che le distribuisce, questi verranno direttamente convertiti in euro (o dollari ecc …)
Spesso non è possibile riconvertirli in Bitcoin, o se è possibile, sono richiesti ulteriori costi.

Nel caso delle carte con conversione all’uso, I Bitcoin verranno convertiti in euro (o dollari ecc …) solo al momento dell’uso della carta (via POS, acquisti online o all’ATM).

Quindi, rimanendo appunto Bitcoin, sarete sempre soggetti alla sua volatilità, nel bene e nel male.

 

Tutti questi servizi hanno dei costi:
– Invio carta
– Attivazione carta
– Costi di conversione Bitcoin->Euro
– Costi ritiro ATM
– Costi conversione valuta (esempio: se la carta è in euro e andate a spendere dollari)
– Eventuale abbonamento annuale/mensile
– Altri eventuali

I suddetti costi possono cambiare nel tempo, oppure potrebbero esserci delle promozioni, quindi, conviene sempre informarsi bene confrontandole fra loro, e scegliere quelle che più si avvicinano ai vostri bisogni.

 

Vantaggi
I principale vantaggio di queste carte è il fatto di poter spendere velocemente i Bitcoin che avete ricevuto/guadagnato, senza bisogno di un conto corrente.

Senza usare questo genere di carte infatti, il processo di conversione di Bitcoin passa dalla vendita su un exchange in cambio di euro, il deposito di questi ultimi sul conto bancario dell’utente (che può richiedere giorni) e finalmente uso con la carta legata a questo conto bancario.

Con queste carte invece, basterà depositare i Bitcoin, il più delle volte servirà aspettare 6 conferme (in media un’ora di tempo), e si potranno già spendere i soldi come si preferisce. (pagarsi una cena, comprare qualcosa online, ritirare contanti all’ATM …)

Al POS basta inserire il PIN che vi viene fornito insieme alla carta.

Sapendo questo, forse qualcuno di voi valuterà più facilmente di farsi pagare direttamente in Bitcoin, sapendo appunto poi di poter spendere cosi facilmente quanto guadagnato.

 

Affidabilità
Questi servizi sono nati per lo più nel corso dell’anno scorso (2015), quindi, oltre a valutare bene i costi, bisogna anche verificare la loro affidabilità, guardando gli ultimi feedback ricevuti sulla comunità Bitcoin.
Alcuni di questi possono magari vantare una maggiore privacy, ma avere costi maggiori, oppure avere una gestione un po’ incerta.
Nel caso di truffe o problemi vari, le probabilità di riuscire a recuperare qualcosa sono basse.
Quindi ripetiamo ancora, è meglio verificare prima e non dopo la loro affidabilità.
E’ consigliabile anche metterci quindi sempre piccole quantità, magari all’inizio non oltre i 50 o 100 euro (al cambio), secondo le vostre disponibilità e mantenere il resto su un portafoglio bitcoin sicuro.

 

Documenti, identità e privacy
Entro certi limiti, in genere 2500 euro l’anno, non sono richiesti documenti di identità per l’uso di queste carte, ma vengono comunque chiesti dati sulla vostra identità, che sarebbero da inserire correttamente.
Se però si vuole andare oltre questi limiti aggiornando la carta (esempio, fino a 10000 euro l’anno), servirà inviare per lo meno i documenti di identità (come passaporto o patente), ma a volte anche prove di residenza (ad esempio, copia di bollette o di fatture di utenze).
Sicuramente questo può rappresentare un calo della vostra privacy, valutate voi se ne vale o meno la pena.
Questi servizi sono per lo più tutti attivi fuori dall’Italia.

La maggioranza di queste carte sono nominative, e comunque spedite a vostro nome.
Ritirare i contanti da un bancomat, superate magari grosse quantità, comunque non sarà alla pari della privacy che può appunto invece garantirvi un uso esperto di Bitcoin.

 

Lista carte
In questo link troverete un’ampia lista di questi servizi e le relative carte prepagate.
Potrete anche trovare vari feedback che possono aiutarvi nella scelta.
https://bitcointalk.org/index.php?topic=787292.0
Scorrete fino a: PARTE 3: CONFRONTO CARTE PREPAGATE CON DEPOSITO IN BITCOIN

 

Bitcoin Foundation Italia

https://www.bitcoin-italia.org/

 

PARTE 3: CONFRONTO CARTE PREPAGATE CON DEPOSITO IN BITCOIN
(le carte non sono in ordine di qualità)

The Rock Trading Card
https://www.therocktrading.com/
https://bitcointalk.org/index.php?topic=847383.0


WebMoney
http://cards.wmtransfer.com/en
https://bitcointalk.org/index.php?topic=787292.msg9388207#msg9388207


Anxbtc
https://anxbtc.com/pages/card-compare
https://bitcointalk.org/index.php?topic=685581.0 (ENG)


Advcash (fisica e virtuale)
http://advcash.com/en/fees/
https://bitcointalk.org/index.php?topic=1011169.0
https://bitcointalk.org/index.php?topic=1011381.0 (ENG)


Okpay
https://www.okpay.com
https://www.okpay.com/it/services/debit-card/fees.html


Xapo (usata anche da: Bitwage)
https://in.xapo.com/campaign/debit/
https://support.xapo.com/95219-What-fees-are-associated-with-the-Xapo-Debit-Card
https://support.xapo.com/are-there-daily-spending-limits-on-the-xapo-debit-card
https://bitcointalk.org/index.php?topic=918911.0 (ENG)


E-coin (fisica e virtuale)
https://www.e-coin.io
https://www.e-coin.io/terms
https://bitcointalk.org/index.php?topic=787292.msg12029372#msg12029372


Bit-x (usata anche da: ccedk / NanoCard)
https://bit-x.com/
https://bit-x.com/guide/bitx-cards
https://bitcointalk.org/index.php?topic=874312.msg10918490#msg10918490 (ENG)


Bitstamp
https://www.bitstamp.net
https://www.bitstamp.net/article/bitstamp-new-usd-eur-gbp-denominated-debit-card/


Moneypolo
http://moneypolo.com
http://moneypolo.com/private/prepaid-cards/
http://moneypolo.com/wp-content/uploads/2014/01/MoneyPolo-Visa-Card-Tariffs-EN1.pdf


Spectrocoin
https://spectrocoin.com
https://spectrocoin.com/en/card/fees.html
https://bitcointalk.org/index.php?topic=787292.msg11981542#msg11981542


Cryptopay
https://cryptopay.me
https://support.cryptopay.me/hc/en-us/articles/204955639-What-is-a-Cryptopay-Debit-Card-


NetellerAggiornamento Il conto ora può essere si ricaricato con Bitcoin, ma tali soldi poi non si possono più usare sulla carta! Quindi per ora da evitare.
http://www.neteller.com/
https://help.neteller.com/app/answers/detail/a_id/1306
https://help.neteller.com/app/answers/detail/a_id/2363


Bitgold
https://www.bitgold.com/
http://support.bitgold.com/customer/portal/articles/2069452-bitgold-prepaidcard-limits-fees


Capitalist
https://capitalist.net
https://capitalist.net/fees
https://bitcointalk.org/index.php?topic=1018455.0


Satoshitango (solo USD per ora)
https://www.satoshitango.com
https://www.satoshitango.com/faq#satoshitangodebitcard


Bitwa.la
https://bitwa.la
http://about.bitwa.la/knowledgebase/how-much-fees-to-pay-for-using-the-bitcoin-card/


Coinizy
https://www.coinizy.com
https://coinizy-en.helpscoutdocs.com/category/20-coinizy-cards


Payeer
https://payeer.com
https://payeer.com/upload/pdf/payeer_mastercard_en.pdf


Bitnation
https://bitnation.co
https://bitnation.co/order/bitcoin-visa-debit-card/


Ultimo aggiornamento by brutale2 – 20/02/2016

Servizi che usano le carte di Mychoicecorporate.com (già elencati sopra)
https://bitcointalk.org/index.php?topic=1195274.0

 
September 28, 2015, 02:00:30 PM
 #1

Questo fornitore di carte è veramente diffuso nell'ambiente Bitcoin, per cui ho pensati di elencare i vari servizi che ne fanno uso.

Sito: http://www.mychoicecorporate.com
PDF vari: https://www.google.com/webhp?ion=1&espv=2&ie=UTF-8#q=site%3Amychoicecorporate.com%20filetype%3Apdf
In particolare:
https://cardholder.mychoicecorporate.com/v3/tpl/MYCUK_limits.pdf
http://www.mychoicecorporate.com/wp-content/uploads/2014/09/CardholderFees-MyChoice.pdf

Xapo:
https://xapo.com

Advcash:
http://advcash.com

E-coin:
https://www.e-coin.io

Spectrocoin
https://spectrocoin.com

Satoshitango
https://www.satoshitango.com

Cryptopay
https://cryptopay.me

Bit-x
https://bit-x.com

Bitwala
https://bitwa.la/

Payeer
https://payeer.com

Bitnation
https://bitnation.co/order/bitcoin-visa-debit-card/

Aggiunto

Satoshitango

https://www.satoshitango.com

Aggiunta

Cryptopay
https://cryptopay.me

Tutte queste carte in genere, anche se non è indicato precisamente (o è anche scritto 0%), in realtà hanno da 1% a 3.5% di fee nella conversione.
Potrebbero esserci dei cambiamenti, ma è meglio che controllate sempre bene e minuziosamente.

Buon Bitcoin a tutti…

Lascia un commento